mercoledì 17 dicembre 2008

Le braci - Sandor Marai

Su suggerimento del Matteo, cui va il mio pubblico grazie, ho letto il mio primo (credo di una lunga serie) Sandor Marai, ovvero Le braci.
Che dire? Un libro incredibile, che parla di amicizia, di amore (non in senso sessuale), di attesa, di pazienza, e sviscera come mai avevo letto il rapporto - non rapporto tra due persone.
Non sto a raccontare la trama per mille motivi, dai più banali (è meglio leggerlo) ai meno ovvi (la trama è semplice, troppo semplice...è l'analisi di fondo e la scrittura a risultare meravigliosa).
Ci sono frasi di quelle da appuntarsi nel cervello per richiamarle alla memoria nei momenti di difficoltà, ci sono appunti che chiunque abbia un amico vero non può che sentire come sue, c'è una dose di pessimismo fuori dal comune e una forza narrativa sconcertante. C'è il momento di passaggio tra un mondo che non è più e un nuovo modo di concepire il mondo, e in generale è un libro che si muove sempre in una zona liminale (tra epoche, tra guerre, tra i sentimenti)... da buon laureato in filosofia teoretica direi che si muove sempre nello zwischen, nel frammezzo...
Insomma, un libro da consigliare vivamente! Io l'ho letto in una sera, e l'ho terminato a letto. Al termine della lettura ero a tal punto segnato emotivamente da apparire quasi malato...e adesso vado in caccia di altri suoi libri: qualcuno ha buoni consigli per me?
...
Gli uomini non sanno nulla di se stessi. Parlano sempre dei loro desideri e camuffano ostinatamente i loro pensieri più segreti. Se impari a riconoscere le menzogne degli uomini, noterai che essi dicono sempre cose diverse da ciò che pensano e vogliono davvero

4 commenti:

  1. "Liberazione": bellissimo, senza riserve!
    Socio

    RispondiElimina
  2. Grande Socio, me lo procuro a volo!

    RispondiElimina
  3. Ciao Aldo come hai fatto a pubblicare la tua libreria su Anoobi? Come mai su Anoobi non ti trovo?

    RispondiElimina
  4. Credo di aver messo lo pseudo aldotorre, prova così...c'è un tasto da qualche parte che ti esporta il codice html preparato per ul blog, o un sito...tutto molto carino e personalizzabile :-) Bello bello
    Trovi tutto in preferenze--> crea badge per il tuo blog.
    Simpatico anobii, ma non so quanto mi ci impegnerò...l'idea di mettermi a inserire tutti i libri li dentro mi fa impazzire. Magari lo inizio a seguire da oggi in poi. Certo che certe volte questi strumenti 2.0 sembrano un po' una mappa dell'Impero in scala 1:1: dovresti avere giornate da 48 ore per vivere e raccontare la vita nel web!

    RispondiElimina